5 consigli per prenderci cura di noi stessi durante il risveglio spirituale e l’ascensione

In questo articolo, vorrei parlare di qualcosa di molto importante durante il nostro viaggio di risveglio e ascensione: la cura di noi stessi, dandovi 5 semplici consigli spirituali che potete applicare nella vostra vita quotidiana.

Ho messo insieme questi suggerimenti osservando la mia esperienza personale e come ho dovuto lasciare andare le mie abitudini tridimensionali. Il modo in cui mi prendo cura di me stessa ora è completamente diverso.

Questi 5 semplici consigli per la cura di noi stessi sono rilevanti per le persone che stanno attraversando un risveglio o l’ascensione, gli operatori di luce e chiunque si aperto alla spiritualità e ad un percorso di crescita personale.

Suggerimento numero 1 per prendersi cura di noi stessi durante il risveglio spirituale e l’ascensione

Il nostro corpo è lo strumento che abbiamo scelto per questa vita: trattiamolo con rispetto.

Da esseri umani, guardiamo il nostro corpo semplicemente da un punto di vista fisico usando il peso per definire se siamo sani o no, se siamo belli o no, se siamo socievolmente accettabili o meno.
Il fatto è che, da un punto di vista spirituale, il nostro corpo è un riflesso di ciò che abbiamo dentro. Più siamo disallineati all’interno, più si vedrà nel nostro corpo.

Quando ci guardiamo allo specchio e ci diciamo che siamo troppo grassi o troppo stupidi o che non siamo abbastanza o ci confrontiamo con gli altri, significa semplicemente che non siamo completamente allineati a livello di anima con il nostro vero sé.

Abbiamo assorbito le convinzioni limitanti e le paure degli altri da quando siamo nati e abbiamo utilizzato concetti della 3za dimensione per definire il nostro valore come esseri umani, ma quando ci spostiamo e iniziamo il nostro viaggio verso la 5ta dimensione, tutti i valori falsi e le credenze dannose si sbriciolano e vengono sostituite da una nuova mentalità.

Questo processo non avviene dall’oggi al domani, di solito ci vogliono anni e può essere molto doloroso. Durante questo riallineamento, il nostro corpo reagisce ai cambiamenti ammalandosi prima di essere aggiornato ed è per questo che potremmo soffrire di sintomi fisici che la medicina non èp in grado di spiegare, fino a quando la nostra anima non sarà finalmente di nuovo libera.

La chiave durante questa transizione, è rispettare il più possibile il nostro corpo. Dormire quando siamo stanchi, mangiare quando abbiamo veramente fame, mantenere il tuo corpo idratato, fare esercizio quando ne abbiamo voglia senza sforzarci se non vogliamo, ringraziare il nostro corpo per l’aiuto che ci dà nel quotidiano.

Quando ci spostiamo alla quinta dimensione di coscienza, non c’è più “devo fare”, c’è solo il bisogno essere rispettando i limiti che il nostro corpo umano ha con gentilezza e amore.

Dopotutto, abbiamo scelto questo corpo, quindi concentriamoci su come può aiutarci nella nostra vita attuale e sul mantenerlo sano e forte.

Suggerimento numero 2

Disintossicazione.

Disintossicare il nostro corpo, le nostre emozioni, il nostro ambiente, le nostre convinzioni, è una delle cose più importanti da fare per prenderci cura di noi stessi durante il risveglio spirituale e l’ascensione.

Quando passiamo dalla 3za alla 5ta dimensione, la nostra essenza cambia completamente: passiamo ad essere esseri umani che continuano a dare, rincorrere i soldi, uccidersi sul lavoro per pagare l’affitto, comprare cose che non servono, indossare una maschera che non ci appartiene, ad esseri divini ben consapevoli di ciò che possiamo dare e quando, lavorando su noi stessi per raggiungere la pace e l’armonia interiore, manifestando e co-creando tutto ciò di cui abbiamo bisogno, esprimendo senza paura la nostra verità.

Questo processo richiede disciplina e la volontà di fare il lavoro interiore liberandoci da tutto ciò che non appartiene più al nostro sistema di valori.
Più disintossichiamo l’interno, più disintossichiamo l’esterno aprendoci nuove opportunità e più ci connettiamo all’Universo e più diventiamo l’Universo stesso.

Suggerimento numero 3

Mantenere alte le vibrazioni.

Ci sono molte cose che possiamo fare per aumentare facilmente le nostre vibrazioni a partire dal cibo che mangiamo.

Quando mangiamo cibo sano, molta verdura, frutta e sostanze nutritive, riceviamo forza vitale, ma quando mangiamo snack malsani, cibi processati e zuccheri raffinati, veniamo privati della nostra forza vitale.
Un altro modo per aumentare facilmente le vibrazioni è fare ciò che ci piace. Molto semplice.

Dare a noi stessi e amare noi stessi è d’obbligo durante il risveglio spirituale e l’ascensione; dare ad altri quando ci sentiamo svuotati, stanchi o infelici, non funziona, crea basse vibrazioni e trascina tutti verso il basso.

Suggerimento numero 4 per prendersi cura di noi stessi durante il risveglio spirituale e l’ascensione

Trascorri del tempo da soli.

Nella società odierna, siamo sempre circondati da altre persone anche quando non vogliamo.
Sui trasporti, in metropolitana, al supermercato, al parco, a casa.
Essere soli con noi stessi è diventato un lusso eppure è così importante per connettersi con il nostro sé superiore.

Quando passiamo dalla 3za alla 5ta dimensione, passiamo da “essere sempre impegnati a fare cose per le persone e con le persone” a stare solo con noi stessi, godendo della nostra compagnia e connettendoci con le nostre guide nel regno spirituale.

Quando passiamo alla quinta dimensione, ci rendiamo conto che la prima responsabilità è verso noi stessi. In questo spazio di realizzazione, non abbiamo più bisogno di persone, ci apriamo a connessioni significative e genuine.

Suggerimento numero 5

Stare in natura.

Il nostro rapporto con la natura, con Gaia, diventa essenziale quando passiamo dalla 3za dimensione alle dimensioni superiori.

Ci rendiamo conto che ne siamo parte ed è parte di noi, non saremmo qui e vivi se non fosse per la natura.
Mantenersi radicati ci aiuta a riequilibrare le energie dentro e nel nostro corpo. Camminare nel parco, camminando a piedi nudi, camminare sulla spiaggia, sedersi sull’erba, passare il pomeriggio nei boschi, avere delle piante in casa, o qualunque cosa si possa fare per riconnettersi con la natura, è molto apprezzato dai nostri anima che urla per un po ‘ di pace e tranquillità soprattutto se viviamo in un ambiente rumoroso e caotico.

Anche gli animali hanno il potere di aiutarci a connetterci con Gaia, non considerando l’enorme effetto rilassante che i nostri morbidi amici hanno su di noi. I nostri animali domestici hanno contratti d’anima con noi, sono lì per noi e solo per noi, senza chiedere nulla in cambio, passare del tempo con loro ci rende esseri migliori in quanto hanno naturalmente un livello di coscienza più alto degli umani: da loro abbiamo molto da imparare.


Autore: Paola Borrescio – In Viaggio verso la Quinta Dimensione


Articoli Correlati

2 pensieri riguardo “5 consigli per prenderci cura di noi stessi durante il risveglio spirituale e l’ascensione

  1. Scopro solo ora dopo anni di tentativi che è concreta la possibilità di capire chi siamo e cosa possiamo fare davvero. Sei un vero spirito guida. Grazie a nome di tutti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: